Set degustazione "France en Rose"

Set degustazione "France en Rose"

Château d'Esclans
-

CHF 80.00

2 disponibili

Fast Delivery: entro 3-4 giorni (Lu-Ve) a casa tua!
Locarno e paesi limitrofi 24 ore

Condividi con:

“The Palm” è il nome dell’ultimo figlio del produttore di rose di grande successo Chateau D’Esclans. Brilla rosa ramato nel bicchiere. Profumo seducente di mela cotogna e fiori. Morbido, delicato, cremoso, gustoso: bevi molto fresco e goditi la sensazione estiva! Lo sgargiante “The Palm” ricorda l’Art Déco, il Great Gatsby, Miami, la Costa Azzurra e si sente a casa ovunque si celebrino la vita e le feste. Il mondo diventa rosa!

Vendemmiato nelle fresche ore mattutine. Dopo la cernita ottica, le uve vengono separate dal quadro stile e pressate. Il rosato matura sulle fecce fini in vasche di acciaio inox.

angelo della roccia

Rame rosa chiaro. Profumo delicato e sottile, che ricorda le mele cotogne, il profumo dei fiori e un po ‘di legno. Pienezza cremosa ed estratto dall’effetto dolce, come gelatina di frutta, struttura setosa con fresca acidità, fumo sottile e note di vaniglia, persistente a lungo. Rosato eccezionale!

Vendemmiato a mano e accuratamente selezionato a mano. Fermentazione in botti da 600 litri a temperatura controllata (ciascuna singolarmente).

Whispering Angel

La STAR della Provenza

Il rosa pesca pallido si estende nel bicchiere. Gli aromi del melone cantalupo riempiono l’aria. Il fresco profumo di frutti rossi estivi e fiori di campo ti fa desiderare di più!

La sua leggerezza è accompagnata dal sapore tipico della Provenza. Sensazionale acidità finale, che rende questo rosato qualcosa di molto speciale grazie alla consistenza setosa e cremosa.

Vendemmia la mattina presto. Selezione automatica delle uve. Pressare a temperatura di 7 – 8 ° C. Fermentazione in vasche d’acciaio, affinamento sui lieviti con frequenti rimontaggi (batonnage).

Premi: 92 punti James Suckling

 

Château d’Esclans si trova nel cuore del Var, dove viene prodotta la maggior parte dei AOC Rosés de Provence. Le terre furono occupate 2.500 anni fa e costituivano un punto di sorveglianza per eventuali intrusi che potevano sbarcare nel Golfo di Fréjus. Il castello originale – di cui oggi rimangono solo le cantine – fu costruito prima del XII secolo. Nel 1201 Gérard de Villeneuve, erede di una ricca famiglia marsigliese, divenne proprietario del castello e della maggior parte dei terreni della Vallée d’Esclans; questi sono stati poi venduti in lotti. Due fratelli, Sauveur Louis Ranque e François Alexandre Ranque, divennero poi proprietari del castello, allora noto come Terre d’Esclans.

 

Nel 1875, i fratelli Ranque vendettero la proprietà a Joseph Toussaint Caussemille, un produttore di fiammiferi vicino a Marsiglia. Nel 1955, la famiglia Perraud divenne proprietaria del castello fino al 1994. Fu poi acquistato da un fondo pensione svedese che produceva una piccola quantità di vino e vendeva l’uva rimanente ai viticoltori circostanti. Sacha Lichine ha acquisito Château d’Esclans nel 2006. Oggi la proprietà si estende per 427 ettari, di cui 140 a vigneto.

Il vitigno principale coltivato nella proprietà è il Grenache, seguito dal Vermentino. Altri vitigni includono Cinsault, Merlot, Mourvèdre, Syrah e Tibouren. Il castello è noto per le sue vecchie vigne Grenache che producono uve con una maggiore concentrazione di aromi rispetto alle viti più giovani. Più alti sono gli appezzamenti, più vecchie sono le viti. Nei terreni più alti le vigne raggiungono i 90 anni.

PRODUTTORE

DENOMINAZIONE

ANNATA

NAZIONE

REGIONE

FORMATO

TIPOLOGIA

,

250px france in european union.svg
37031c7d 540b 4207 9ca1 e4aef5862a6d 4 5005 c
Il carrello
Facebook Instagram WhatsApp WhatsApp TikTok Telegram

Sei maggiorenne?

Accesso vietato

Il tuo accesso è limitato a causa della tua età.

Ho 18 anni o più Ho meno di 18 anni